Gnassi fa qualcosa di sinistra e c’è chi spara sul quarto martire di Rimini (Camporesi)

Gnassi fa qualcosa di sinistra e c’è chi spara sul quarto martire di Rimini (Camporesi)

Gnassi fa qualcosa di sinistra e c’è chi spara sul quarto martire di Rimini (Camporesi)

http://www.riminiduepuntozero.it/

La prima notizia è del Corriere di Rimini. E’ l’ora del Meeting e finalmente Andrea Gnassi ha fatto qualcosa di sinistra: ha istituito la zona rossa al Grand Hotel.
La seconda è del Carlino e narra del “collezionista di querele”. Nemmeno c’è bisogno di chiarire che si sta parlando di Luigi Camporesi. Scrive Barnabé, rispondendo ad un lettore, che “Il caso Camporesi dimostra che i politici, se vogliono, possono ancora rompere le uova nel paniere, basta farlo prendendo bene la mira. E Camporesi non mi sembra un seguace di Niccolò Campriani”. Ovvero il grande campione di tiro a segno. “Certo, meglio un battitore libero che tanti oppositori silenti, ma per far male (in senso buono) a Gnassi e compagni servono tiratori scelti. Ad alzare polveroni ci si mette un attimo, ma il politico di razza è quello che va dritto al bersaglio in maniera chirurgica. Perché le querele arrivano ma si vincono pure. Di solito basta avere ragione”. Ieri si sono celebrati con tutti gli onori i tre martiri di Rimini. Mentre il quarto martire, Luigi Camporesi, viene preso a fucilate. “Perché seguiamo la maggioranza? Forse perché ha più ragione? No, solo più forza” (Blaise Pascale). O, se preferite, “la debolezza ha sempre rappresentato una tentazione ad usare la forza” (Henry Kissinger).

#Camporesi #Gnassi #Gnassate

Obiettivo Civico

Related Articles

Leave a Reply

Close
Close

Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.

Close

Close