Ambiente

La questione ambiente assume una importanza strategica non solo ai fini della salute e del benessere pubblico ma anche nel contesto del vantaggio competitivo per l'offerta turistica.

Rifiuti

Deve essere rivisto il modello della raccolta e dello smaltimento dei rifiuti urbani per portare Rimini ad essere una eccellenza nel panorama nazionale. L'obiettivo deve essere lo spegnimento dell'inceneritore di Raibano nel tempo più breve possibile.

Sistema Fognario & Salvaguardia Idraulica

Deve essere affrontata la “doppia questione” del sistema fognario riminese, con da una parte il problema della depurazione dei reflui e degli sversamenti a mare e, dall’altra, il problema della salvaguardia idraulica della zona urbana.

Acque di Depurazione

Lo smaltimento dell’output del processo depurativo delle acque fognarie, a causa della loro portata elevata, possono provocare conseguenze negative sul fiume e quindi sullo stato delle acque di costa. E' necessario l'inserimento tecnologia naturale in grado di rispondere alla richiesta di miglioramento della qualità delle acque e in grado di integrarsi nel paesaggio.

Occorre intervenire su alcuni punti notevoli degli undici scoli di Rimini SUD, migliorando la gestione delle reti fognarie, tramite stazioni di pre-trattamento discrete, che consentono di realizzare operazioni per rendere l’acqua reflua, anche nei periodi critici di massima portata, biologicamente innocua e convogliabile in mare.

Piano Salvaguardia Balneazione Ottimizzato

E' certo che sia impossibile la completa eliminazione degli scarichi, date le condizioni del territorio e la pluviometria caratterizzata da eventi sempre più "estremi" e ricorrenti. La riproposizione del “tubone” per il rilancio al largo lascia intendere che diverse questioni sono tutte da chiarire, mentre è fondamentale che le acque scaricate non costituiscano mai un problema per il corpo idrico recettore, tanto più nei periodi utili alla balneazione.

Salvaguardia Idraulica

Predisporre ed approvare il Piano Urbano Generale dei Servizi nel Sottosuolo (PUGSS), quale strumento di pianificazione degli interventi nel sottosuolo relativi alle reti dei servizi, che comporti la ricognizione quali-quantitativa delle reti infrastrutturali esistenti anche con indagini georadar.

Potenziamento dell'attività manutentiva sulla rete consorziale che va risagomata nelle sezioni idrauliche naturali e della necessità di completare la deviazione delle acque piovane provenienti dal forese verso le aste fluviali principali per mettere in salvaguardia la zona urbanizzata e per sopperire alla sconsiderata riduzione a mare delle sezioni idrauliche delle fosse consortili a causa di un' espansione edilizia inconsulta.

Dotare i sottopassi riminesi di sistemi semaforici automatici di blocco della circolazione affinché, in caso di allagamento, a Rimini non accadano fatti luttuosi.

Close
Close

Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.

Close

Close